Gli zaini non devono superare il 10% del peso degli studenti

Il ritorno a scuola potrebbe risultare troppo pesante per bimbi e ragazzi, per colpa di zaini e cartelle piene all’inverosimile e indossati male. “Spesso la nostra schiena risente delle cattive abitudini quotidiane e da una postura errata è facile che arrivino i dolori. Soprattutto per i più piccoli, gli zainetti scolastici non dovrebbero mai superare il 10% del peso del bambino”, afferma Riccardo Minola, chirurgo ortopedico del Presidio ospedaliero Capitanio di Milano.

“Un bimbo di 30 kg, ad esempio – spiega – non dovrebbe avere sulle spalle più di 3 kg fra libri, diari e quaderni. A fare la differenza è anche il tempo in cui la schiena è costretta a portare un determinato peso: se solo dalla macchina all’ingresso della scuola o per un tragitto più lungo fino a casa”.

Ecco gli accorgimenti di Assosalute per non far subire troppo agli studenti il peso della cultura:

– Alla scrivania come nel banco assicurarsi che la seduta sia bassa così da non assumere una posizione ricurva

– Preferire zaini più semplici rispetto a quelli moderni, più belli ma spesso troppo elaborati e pesanti anche vuoti

– Dividersi i libri da portare con i compagni di banco, così il carico di ognuno sarà in parte dimezzato

– Preferire zaini con lo schienale rigido, per far sì che il peso non si scarichi verso il basso, e con bretelle larghe e imbottite per non creare sbucciature sulla pelle delle spalle se occorre portare molti libri

– Regolare le bretelle alla stessa altezza per consentire una perfetta adesione dello zaino alla schiena, senza farlo scendere sotto il bacino.

FONTE: (adnkronos)

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

I cookie di preferenza consentono a un sito Web di ricordare le informazioni che modificano il modo in cui il sito web si comporta o sembra, come la tua lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

I cookie necessari aiutano a rendere un sito Web utilizzabile abilitando funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito web. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi