Pisa. Un ospedale "verde" grazie al bike sharing

Meno traffico, inquinamento acustico e smog grazie al ‘bike sharing’. Non in città ma in un ospedale pubblico. E’ l’obiettivo dell’esperimento partito all’ospedale di Cisanello dell’azienda ospedaliera-universitaria di Pisa, un’esperienza unica in Italia. Qui 60 bici a pedalata assistita sono state messe a disposizione dei lavoratori o dei visitatori della struttura per spostarsi all’interno dell’ospedale, che ha 21 edifici e si estende in lunghezza per due chilometri.

“A dicembre avremmo i risultati finali di quanto si è ridotto il traffico automobilistico e l’inquinamento, ma i dipendenti e il pubblico sono entusiasti dell’iniziativa – spiega all’Adnkronos Salute Lucia Trillini, mobility manager dell’azienda – Il bike sharing potrebbe essere la risposta verde per quegli ospedali di grandi dimensione ed estesi in orizzontale che hanno problemi di mobilità interna”.

Spesso durante il giorno le 60 biciclette vengono esaurite, “segno che l’esperimento funziona – aggiunge Trillini – Rimangono sempre i bus navetta per i visitatori che hanno difficoltà motorie, ma l’obiettivo è quello di abbattere l’uso della macchina privata e diminuire l’accesso solo a chi ha vere necessità. Oggi l’auto si può lasciare nei parcheggi fuori dall’ospedale, basta presentare un documento all’addetto che si trova nelle 6 aree attrezzate con le bici, per poi prendere in prestito il mezzo a due ruote”. All’ospedale il progetto non è costato nulla grazie alla sponsorizzazione di un’azienda.

FONTE: (adnkronos)

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

I cookie di preferenza consentono a un sito Web di ricordare le informazioni che modificano il modo in cui il sito web si comporta o sembra, come la tua lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

I cookie necessari aiutano a rendere un sito Web utilizzabile abilitando funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito web. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi